192018Feb
Cambio alla guida della direzione sanitaria

Cambio alla guida della direzione sanitaria

Cambio alla guida della Direzione sanitaria della Casa di cura Città di Parma. Dopo nove anni il dottor Tiziano Cocchi ha cessato la propria attività e nuovo Direttore sanitario è stato nominato il dottor Luigi Lagnerini, affiancato dal dottor Carlo Tadonio, con l’incarico di Risk Manager.

<Il direttore sanitario ha una grandissima responsabilità su tutta l’attività ospedaliera, sanitaria e in parte amministrativa; occorrono dunque doti professionali ed umane non comuni.- sottolinea il Presidente della Città di Parma, Avv. Cesare Salvi- Il dottor Cocchi ha saputo svolgere al meglio questa funzione e sono certo che anche il dottor Lagnerini e il dottor Tadonio ricopriranno il loro incarico con grande professionalità.>

Cocchi, nel salutare i colleghi e tutti i collaboratori della struttura ha evidenziato come < questi anni presso la Città di Parma sono stati anni di grande soddisfazione umana e professionale. >

Il neo Direttore sanitario Luigi Lagnerini conosce molto bene la Casa di cura, essendo ortopedico presso la struttura da ben 26 anni e dal 2014 ha ricoperto anche l’incarico di Referente organizzativo della U.O. degenze di Ortopedia.

< Sono particolarmente legato a questa Casa di cura ed è per me un onore aver ricevuto questo incarico, certamente molto impegnativo e di responsabilità, ma che affronto serenamente conoscendo bene le professionalità presenti in struttura>. Afferma Lagnerini, che continuerà comunque la propria attività ambulatoriale come Specialista di Ortopedia presso il Poliambulatorio della Città di Parma.

Lagnerini sarà affiancato dal dottor Carlo Tadonio, che era già in staff nella Direzione sanitaria dal 2015 e che ora è stato nominato Risk Manager della struttura. Tadonio, che per anni ha lavorato all’Ausl come Referente per le strutture di ricovero, l’assistenza termale e i ricoveri all’estero e poi come Responsabile della medicina di base e specialistica, accoglie con soddisfazione questo importante incarico.

< Il legislatore con l’introduzione della figura del Risk manager ha messo sempre più al centro la cura e la sicurezza del paziente.- sottolinea Tadonio- Cercherò di ricoprire al meglio il ruolo che mi è stato affidato.>

Nello staff della Direzione sanitaria è presente anche una figura infermieristica, la Signora Antonella Robuschi e una figura amministrativa, la Signora Luciana Saccinto.